A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Eugenio Finardi - Extraterrestre clip:

Testo di canzone
Eugenio Finardi - Extraterrestre


(Eugenio Finardi)

C'era un tipo che viveva in un abbaino
per avere il cielo sempre vicino
voleva passare sulla vita come un aeroplano
perch? a lui non importava niente
di quello che faceva la gente
solo una cosa per lui era importante
e si esercitava continuamente
per sviluppare quel talento latente
che ? nascosto tra le pieghe della mente
e la notte sdraiato sul letto, guardando le stelle
dalla finestra nel tetto con un messaggio
voleva prendere contatto, diceva:

"Extraterrestre portami via
voglio una stella che sia tutta mia
extraterrestre vienimi a cercare
voglio un pianeta su cui ricominciare

Una notte il suo messaggio fu ricevuto
ed in un istante ? stato trasportato
senza dolore su un pianeta sconosciuto
il cielo un po' pi? viola del normale
un po' pi? caldo il sole, ma nell'aria un buon sapore
terra da esplorare, e dopo la terra il mare
un pianeta intero con cui giocare
e lentamente la consapevolezza
mista ad una dolce sicurezza
"l'universo ? la mia fortezza!"

"Extraterrestre portami via
voglio una stella che sia tutta mia
extraterrestre vienimi a pigliare
voglio un pianeta su cui ricominciare!"

Ma dopo un po' di tempo la sua sicurezza
comincia a dare segni di incertezza
si sente crescere dentro l'amarezza
perch? adesso che il suo scopo ? stato realizzato
si sente ancora vuoto
si accorge che in lui niente ? cambiato
che le sue paure non se ne sono andate
anzi che semmai sono aumentate
dalla solitudine amplificate
e adesso passa la vita a cercare
ancora di comunicare
con qualcuno che lo possa far tornare, dice:

"Extraterrestre portami via
voglio tornare indietro a casa mia
extraterrestre vienimi a cercare
voglio tornare per ricominciare!
Extraterrestre portami via
voglio tornare indietro a casa mia
extraterrestre non mi abbandonare
voglio tornare per ricominciare!"
Condividi:

Email:
Blog:
Forum:



TOP testi e traduzioni di canzoni di Eugenio Finardi:

Extraterrestre
Patrizia
Mio Cucciolo D'Uomo
Paura Di Amare
Affetto
Non Diventare Grande Mai
Come In Uno Specchio
La Radio
Katia
Oggi Ho Imparato A Volare
Musica Ribelle
Giai Phong
Estrellita
Con Questi Occhi
Tutto Subito

Traduzione
Eugenio Finardi - Extraterrestre


(Eugene Kelly)

There was a guy who lived in a garret
to have the sky always close
wanted to pass on life as an airplane
why? he did not care nothing
than did people
Only one thing was important to him
and practiced continuously
to develop the latent talent
that? hidden in the folds of the mind
and the night lying on the bed, looking at the stars
the window in the roof with a message
wanted to make contact, he said:

"Extraterrestrial me away
I want a star that is all mine
extraterrestrial Find me try
I want a planet on which to start

One night his message was received
and in an instant? was transported
without pain on an unknown planet
the sky a little 'more? purple than normal
a little 'more? the hot sun, but the air tastes good
land to explore, and after the land the sea
a whole planet to play with
slowly and awareness
mixed with a sweet security
"The universe? My fortress!"

"Extraterrestrial me away
I want a star that is all mine
Find me a way to turn extraterrestrial
I want a planet to start over! "

But after a while 'time its security
begins to show signs of uncertainty
it feels to grow in bitterness
why? now that its purpose? been realized
it still feels empty
he realizes that nothing in him? changed
that his fears are gone
fact that, if anything, increased
amplified by loneliness
and now spends his life trying
even communicate
with someone who can bring back says:

"Extraterrestrial bring via
I want to go back to my house
extraterrestrial Find me try
I want to go back to start again!
Extraterrestrial me away
I want to go back to my house
extraterrestrial do not abandon me
I want to go to start over! "
Condividi:

Email:
Blog:
Forum: