A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Endur - Skin Deep clip:

Testo di canzone
Endur - Skin Deep


It's time to take a look in the mirror
You can tell me what you see, artificial facade
Pray to your god everyday, but who's been in those jeans?
The stench of your ignorance matches the deepest scent of brothel air
Will you forever be someone who refuses to believe in yourself?

Humanity waits for you
To smack that arrogant look of the face that's abused so well
So shut those legs sweetie
And get yourself out of the gutter
Come back down from your living hell

The water is sweet
But when youre down on your knees
Nobody cares to hear the deafening screams
of the drowning victim lost at sea

Death is real and I can see it bleeding from your eyes
Forever a victim disdaining your worth
Let darkness enfold in the segregated soul

Emulating in this moment together
A simple craving of flesh
And the sexual slave at mind consumes your ties
For eternity the segments from a fractured void of personality
Will define your identity and follow you to the grave

So smack that arrogant look off the face that's abused and spent
Disown the perception that you're anything more than what can be seen
It stops skin deep
Pray for the kiss of acceptance
Condividi:

Email:
Blog:
Forum:

TOP testi e traduzioni di canzoni di Endur:

Skin Deep

Traduzione
Endur - Skin Deep


E 'tempo di dare uno sguardo allo specchio
Puoi dirmi quello che vedi, facciata artificiale
Prega il tuo dio di tutti i giorni, ma che è stato in quei jeans?
Il fetore della vostra ignoranza corrisponda il più profondo profumo di aria bordello
Vuoi sempre essere qualcuno che si rifiuta di credere in te stesso?

L'umanità aspetta
A smack quello sguardo arrogante del volto che è abusato così bene
Quindi, chiudere quelle gambe tesoro
E farti fuori della grondaia
Tornate giù dal vostro inferno

L'acqua è dolce
Ma quando sei in ginocchio
Nessuno si preoccupa di sentire le urla assordanti
della vittima annegamento dispersi in mare

La morte è reale e posso vederlo sanguinare dagli occhi
Per sempre una vittima disdegnando il tuo valore
Lasciate le tenebre avvolgono l'anima separata

Emulando in questo momento insieme
Un semplice desiderio di carne
E lo schiavo sessuale a mente consuma i legami
Per l'eternità i segmenti di un vuoto frattura della personalità
Definirà la tua identità e ti seguo nella tomba

Così schiaffo quello sguardo arrogante dalla faccia che ha abusato e ha trascorso
Rinnegare la percezione che tu sei qualcosa di più di quello che può essere visto
Si ferma la pelle in profondità
Pregate per il bacio di accettazione
Condividi:

Email:
Blog:
Forum: